Tokyo e onsen winter edition

da € 1.550,00
Descrizione
 
Gallery
 
;
Prezzi
 
u
Mappa
 
Video
 
Guestbook
 
=
File
 
Contatti
 
Perché il Giappone d’inverno? Anzitutto perché il clima, nel centro e nel sud dell’arcipelago, è mite e non gelido. I colori, soprattutto a fine novembre e fino alla metà di dicembre, sono molto caldi e coinvolgenti, addirittura romantici, così come la vista del monte Fuji, ancora più ammantato di neve e splendente nell’aria frizzante è molto più interessante. Immaginate poi la visita al Parco delle scimmie delle nevi di Jigokudani, quando questi animali si immergono nelle acque termali calde: se d’intorno c’è neve lo spettacolo fotografico è sicuro. Infine, se scegliete il periodo prenatalizio, pensate allo shopping a Tokyo! E’ una proposta per chi viaggia in modo indipendente ma desidera la certezza di una assistenza in italiano se serve: la chat h24 con un operatore che parla italiano ed il router per azzerare i costi di connessione sono inclusi nel prezzo, anche per postare immediatamente le vostre immagini delle scimmie di Jigokudami o delle luci di Tokyo!

GIORNO 1           ARRIVO A TOKYO

Shuttle bus condiviso dall'aeroporto di Narita o di Haneda all'hotel di Tokyo. Il servizio prevede il l’incontro in aeroporto con un assistente parlante inglese all'uscita dell'area ritiro bagagli; a piedi si raggiunge la navetta e quindi trasferimento diretto in città presso l'hotel Keihan Tsukiji Ginza 3*, in uno dei più importanti e vivaci quartieri dell’immenso “centro” della capitale nipponica.


GIORNO 2           TOKYO / IZAKAYA

La giornata è libera per i programmi individuali, oppure potreste aggiungere una visita con assistenza in italiano, della durata di 4 ore:

La giornata inizia con una visita al Meiji-Jingu, uno dei santuari principali della città e luogo di grande pace e armonia. In netto contrasto con l’atmosfera del santuario, il tour prosegue con l’adiacente quartiere di Harajuku e la sua famosa Takeshita Dori, che, per la sua vivacità' e stravaganza, è' considerato il fulcro delle culture adolescenziali giapponesi. Più elegante e lussuoso, invece, Omotesando, lungo viale alberato gremito di boutique di grandi marche.

La visita termina a Shibuya, attraversando quello che oramai è diventato l’incrocio più famoso al mondo, non prima di aver scattato una foto davanti alla statua del celebre cane Hachiko, emblema di affetto e di lealtà.

 

In serata, inclusa, proponiamo una passeggiata in una delle aree più vitali e frizzanti della vita notturna di Tokyo. Sono inclusi assaggi nelle «izakaya», le tipiche “osterie” giapponesi, ritrovo regolare degli impiegati del Sol Levante che, dopo il lavoro, si rilassano bevendo e stuzzicando varie pietanze (esperienza effettuata con mezzi pubblici e assistenza in italiano)

 

GIORNO 3           TOKYO / TEAMLAB BOARDLESS

La giornata è libera per i programmi individuali, oppure potreste aggiungere una visita con assistenza in italiano, della durata di 4 ore:

La giornata inizia con la visita del Senso-ji, il più antico e importante tempio buddista di Tokyo, raggiungibile percorrendo l’affollata e caratteristica Nakamise-dori, strada storica situata nel bel mezzo del quartiere di Asakusa.

Al termine, ritorno a Ginza, probabilmente il quartiere piu' simbolico, elegante e raffinato di Tokyo, dove le boutique di alta moda si mescolano ai negozi tradizionali.

 

Nel pomeriggio vi suggeriamo la visita al TeamLab, un’installazione altamente interattiva, che usa la realtà virtuale a fini artistici. Il museo utilizza proiettori digitali per creare opere d'arte animate in movimento sulle pareti, sui pavimenti e sui soffitti, che interagiscono con la presenza umana e con opere d’arte proiettate sulla parete. La visita viene effettuata in autonomia raggiungendo con i mezzi pubblici l'installazione. E' incluso il prezzo del biglietto d’ingresso.

 

GIORNO 4           TOKYO – YUKANADA (JIGOKUDANI)

Trasferimento libero alla stazione di Tokyo per partire con il treno Shinkansen per Nagano (circa 100 minuti, incluso nel Japan Rail Pass). Arrivo alla stazione di Nagano e proseguimento con treno locale per Yudanaka. Trasferimento libero in ryokan che si raggiunge a piedi (circa 10 minuti dalla stazione).

Il Ryokan Biyu no yado offre stanze arredate in stile nipponico e bagni termali pubblici al coperto e all'aperto (disponibili anche privatamente a un costo aggiuntivo), colorati kimono Yukata, massaggi rilassanti e un servizio navetta gratuito dalla stazione ferroviaria di Yudanaka, raggiungibile anche in 10 minuti di cammino.

Con il trattamento di mezza pensione avrete modo di gustare nella sala ristorazione tradizionali pasti a più portate e di usufruire del servizio di cameriera personale Nakai-san.

 

Punti di interesse: 5 minuti a piedi dalla statua di Heiwa Kannon, 25 minuti di auto dalla località sciistica di Shiga Kogen Sunvalley e 15 minuti di navetta gratuita dal Parco delle Scimmie delle Nevi

 

Una delle emozioni che riserva un viaggio in Giappone di inverno è senza dubbio la visita al Parco delle scimmie delle nevi di Jigokudani. In una piccola valle a sud di Nagano si trova questo Parco che ospita un gruppo di macachi giapponesi (meglio conosciuti come "scimmie della nevi") che, imitando gli umani, scende dalle montagne per riscaldarsi nelle acque delle sorgenti termali. E una splendida opportunità per vedere da vicino questi animali che si immergono negli "onsen" con grandissimo piacere, osservarli nei loro comportamenti.

Il parco è stato creato per dare alle scimmie un'area recintata ove effettuare i bagni e ricevere i pasti dal personale. I macachi sono presenti tutto l'anno ma tendenzialmente sono più visibili durante le stagioni fredde. Il periodo migliore per visitare il parco è solitamente tra dicembre e marzo. Dal ryokan lo shuttle bus vi porterà all'inizio del sentiero del Parco (due partenze al giorno, 10 minuti circa). Per raggiungere l'entrata del parco Jigokudani (biglietto d'entrata 500 yen, non incluso) si cammina per un sentiero per circa 30 minuti.

 

GIORNO 5           YUKANADA – NAGANO – TOKYO

Trasferimento libero alla stazione e partenza per Nagano. Sosta per la visita al Tempio Zenkoji e proseguimento per Tokyo (Shinkansen da Nagano a Tokyo incluso nel Japan Rail Pass).

 

L'itinerario di viaggio prevede un passaggio a Nagano, imperdibile è la visita al Tempio Zenkoji. Raggiungibile con una passeggiata a piedi di circa 30 minuti dalla stazione, il Tempio è dichiarato Tesoro Nazionale ed è uno dei siti di pellegrinaggio più famosi del Giappone. Risale al VII° secolo, e regala ai suoi visitatori l'esperienza dell'incenso curativo che fuoriesce da un calderone situato nel cortile del Tempio. I fedeli dirigono l'incenso verso le parti del corpo bisognose di cure. Scendendo nel sacrario del Tempio, si raggiunge una grotta buia. Percorrendola a tentoni e trovando la serratura del muro, si giunge metaforicamente alla Porta del Paradiso.

 

Proseguimento per Tokyo, all’arrivo trasferimento libero in hotel.

 

GIORNO 6           GIORNATA AD HAKONE

Una giornata dedicata al Parco di Hakone per viste imperdibili sul Monte Fuji, che si "concede" maggiormente in inverno.

Con il Japan Rail Pass, partendo dalla stazione di Shinagawa, si raggiunge la stazione di Odawara. Seguendo il percorso suggerito da MTJ, prenderete treni e bus locali per raggiungere una fantastica Casa del tè, ombreggiata da boschi di cedri, dove si serve il tè da oltre 400 anni. D'obbligo una sosta e quindi proseguimento per il lago Ashinoko. Ci accoglie una bellissima vista sul santuario, con il famoso Torii che si staglia nelle acque del lago.

Si prosegue per il Museo di Arte Narukawa, dedicato alla collezione di arte "Nihonga", appartenente alla millenaria tradizione pittorica giapponese. Dalla lounge del museo, la vista sul Monte Fuji e sul lago è impressionante. Nel pomeriggio, passeggiata lungo il viale dei Cedri fino al check-point situato sulla strada Tokaido, che collegava Edo con il resto del Paese e partenza in bus per Mishima. Qui percorriamo il fantastico ponte sospeso, il più lungo del Giappone.

Quindi in bus fino alla stazione di Mishima per il rientro a Tokyo con lo shinkansen (utilizzando per quest'ultima tratta il Japan Rail Pass).

La visita si effettua utilizzando il Japan Rail Pass da Shinagawa a Odawara con ritorno da Mishima. I rimanenti biglietti di trasporti ed ingressi sono da pagare in loco

 

GIORNO 7           TOKYO - PARTENZA 

Dopo le ultime esperienze libere in città, trasferimento con shuttle bus all’aeroporto di Narita o Haneda.