Safari Selous e Mafia Island

da € 2.110,00
Descrizione
 
Gallery
 
;
Prezzi
 
Video
 
Guestbook
 
=
File
 
Contatti
 

Tanzania – Il Viaggio dei Viaggi

La scelta di una destinazione superficialmente conosciuta è certamente indirizzata a contenere alcuni costi, quali quelli di volo intercontinentale, puntando ad elementi offerti dal territorio, spesso non presi in considerazione dalle masse.

La Tanzania è un grande paese con due anime molto diverse: quella africana del Tanganika e quella araba di Zanzibar, che si sono fuse nel recente passato (1964), fondando un unico Stato sovrano.

In Italia la Tanzania è conosciuta quasi esclusivamente attraverso le proposte di vacanza balneare a Zanzibar, mentre il grande cuore del paese è certamente costituito dai più importanti parchi naturalistici del Mondo; tutti hanno visto decine di documentari girati a “Ngorongoro” oppure nel Serengeti, altri certamente hanno presente il monte Kilimangiaro, la vetta più elevata del continente. Sicuramente meno persone conoscono nomi come Tarangire, Manyara, Mikumi o Selous, anch’essi parchi naturali di enormi dimensioni, dove milioni di animali e una natura quasi primordiale mantengono una quota molto elevata di territorio a loro favore. Un discorso a parte lo merita la baia di Chole, dove è stato creato il primo parco marino del Pease, il Mafia Island Marine Park. Mafia è un’isola ed il suo parco protetto è un condensato di vita subacquea, che si dipana tra la barriera corallina, canyon e le pass dell’Oceano Indiano.

Non si dovrebbe dimenticare un cenno ai popoli ed alle Culture presenti, due mondi fusi e nel contempo separati, con i ceppi Bantu e Arabo a farla da padrone. La lingua praticata, lo Swahili, è il primo esempio di fusione tra etnie e sviluppata a valle di contatti intervenuti nei millenni tra popoli dell’interno, della costa, sino alla penisola araba ed in India.

Visitare queste aeree è il sogno nel cassetto di molti appassionati, spesso distratti da soluzioni più costruite ed alla portata di mano presenti in Africa.

La nostra proposta di viaggio parte da modelli semplici, cui si possono innestare le più svariate varianti, tenendo in conto livelli diversi di spesa, di tempo disponibile e, specialmente, interessi personali. Non è vietato coniugare una vacanza di scoperta ad una di pieno relax, riuscendo a cogliere il meglio di quanto il territorio possa offrire. Partenze speciali in piccoli gruppi sono previste per amanti della fotografia naturalistica, guida 4X4 su itinerari pianificati ed immersioni guidate.

Un primo esempio è proprio la scoperta di uno dei più importanti parchi del sud del paese, coniugato ad un soggiorno sull’isola di Mafia.

L’area naturalistica prescelta è quella del Selous, l’immensa riserva che con i suoi 55.000 kmq copre un’area, più grande della Svizzera e di Lombardia, Veneto e Friuli uniti. Il nome è una dedica all’esploratore, naturalista e cacciatore Frederick Courtney Selous, che visitò questa parte dell’Africa nel 19° Secolo. Il parco, probabilmente il meno contaminato dall’uomo, ospita una delle più grandi comunità di Elefanti, Bufali ed Ippopotami esistenti al mondo. E’ attraversato dal fiume Rufiji, che delimita l’area indirizzata alla semplice visita naturalistica, da quella dedicata alla caccia programmata gestita dal governo.

I Safari che proponiamo sono volti ad incontrare sia i mammiferi di terraferma, che quelli acquatici, che la miriade di voltile che popolano le rive dei molti corsi d’acqua.

Trascorrerete tre giorni e due notti nel parco, accomodati in un lodge semplice ma di buon livello e trascorrendo la notte in confortevoli tende stanziali, con bagno separato e condiviso, oppure in bungalow in muratura con servizi privati; successivamente trasferimento nel Marine Park di Mafia per 5 notti.

Alla conferma della prenotazione vi spediremo il nostro vademecum di viaggio, con le informazioni necessarie per intraprendere il viaggio, e la mappa National Geographic dei Parchi della Tanzania, che vi consentirà di studiare al meglio il vostro itinerario ed iniziare a sognarlo in modo più concreto. Un paio di settimane prima della partenza riceverete invece i documenti di viaggio con, per ogni persona, lo zaino tattico da 25 litri per la migliore gestione del bagaglio ed una borraccia termica da 500ml.

Le combinazioni di volo per il programma sotto indicato (soggette a riconferma!), facendo un solo scalo, sono con Emirates via Dubai, Turkish Airlines via Istanbul o Oman Air via Muscat. In alternativa è possibile volare con Qatar Airways e Kenya Airways facendo due scali a Doha e Nairobi. Prezzo indicativo dei voli prenotati in largo anticipo, a partire da 550€, tasse incluse

 

GIORNO 1           ARRIVO A DAR ES SALAM – SELOUS BOAT SAFARI

Arrivate all’aeroporto di Dar Es Salam, prevendendo l’arrivo entro le 10:00 e con visto d’ingresso già emesso in Italia, per abbreviare i tempi di ingresso. All’arrivo all’aeroporto intercontinentale di Dar Es Salam il nostro personale sarà ad attendervi all’uscita, dopo aver effettuato le procedure d’ingresso nel paese e ritirato il vostro bagaglio. Partenza con volo interno per raggiungere all’ora di pranzo il nostro Camp nella grande riserva Selous, nei pressi del fiume Rufiji.

Dopo l’assegnazione del vostro alloggio ed un breve riposo, alle 17:00 inizierete l’esperienza di un Safari molto particolare, effettuato su barche di piccole dimensioni, costeggiando le rive del fiume. Certamente incontrerete gruppi di Ippopotami, Bufali e Coccodrilli, dai quali vi terrete a debita distanza, ma non sarà difficile scorgere diversi animali all’abbeverata serale. Il Selous è il regno degli uccelli, con diverse centinaia di specie che vivono e prosperano sulle rive del fiume, costruendo i nidi più improbabili ed estremamente lavorati.

Al rientro in serata sarà ad attendervi la cena presso il ristorante del Camp.

GIORNO 2           SAFARI SELOUS

Sveglia e colazione di primo mattino, in modo da poter partire per un’intera giornata dedicata al Safari nella foresta che costeggia il fiume. Elencare le specie animali e di uccelli che potrete incontrare è quasi impossibile, ma saranno certamente a decine. Ricordate che il Selous non è uno zoo o una riserva cintata e ogni forma animale è in grado di percorrerlo liberamente; il ranger che vi accompagnerà è istruito nella ricerca di tracce, così come conosce perfettamente le abitudine di ogni specie, in modo da farvi assaporare la vostra avventura senza correre alcun rischio. In ogni caso, anche se certamente vi verrà ripetuto, non allontanatevi dalla vostra macchina, a meno non siate accompagnati dal personale. Il pranzo ed alcune soste di ristoro sono previste durante la giornata. Consigliamo di portare con voi una borraccia di acqua. Rientro al Camp per la cena.

GIORNO 3           SELOUS – MAFIA ISLAND

Dopo la colazione ci si avvierà all’air strip, la striscia di terra battuta utilizzata per il decollo e atterraggio del vostro volo che vi trasferirà all’Isola di Mafia. Spesso il viaggio prevede la sosta ed il cambio aeromobile a Dar Es Salam, con arrivo a Mafia prima di pranzo. Il trasferimento vi porterà al Lodge in circa 20 minuti di auto ed al vostro ingresso verrete accompagnati in camera e successivamente accolti per il pranzo. Il trattamento previsto, anche in questo caso, è di pensione completa per tutta la permanenza.

GIORNO 4 - 7     MAFIA ISLAND

Giornate dedicate al relax o alle escursioni guidate dell’isola o dell’area marina. Sono vivamente consigliate le immersioni subacquee a tutti i possessori di brevetto. La Riserva Marina di Mafia è conosciuta in tutto il Mondo e sarebbe un vero peccato non godere almeno di due diverse escursioni, volte a conoscere il territorio che vi circonda. Tra le decine disponibili, alcune sono semplici brevi crociere alla ricerca di isole nascoste, banchi di sabbia bianchissima non frequentati o puntate a tratti di reef nella Baia di Chole per uno snorkeling d’eccezione. In alcuni periodi dell’anno è usuale il transito delle Balene (Settembre) oppure la schiusa delle uova di Tartaruga marina (Luglio-Agosto), quasi sempre è presente lo Squalo Balena, docile ed enorme padrone di questi mari. Sulle isole vicine sono presenti testimonianze di un passato arabo lontano, risalente anche al 12° Secolo, sino ai recenti ruderi di costruzioni tedesche della fine del 19° Secolo.

GIORNO 8           PARTENZA

Dopo la colazione si lascerà il Lodge in direzione dell’Air Strip per il volo interno che vi condurrà a Dar Es Salam, dove sarete accolti ed accompagnati alla stazione dei voli intercontinentali. Il vostro volo normalmente partirà in serata ed effettuerete uno o due scali intermedi a seconda della combinazione scelta. Arrivo in Italia il giorno successivo.