CAPE TOWN E SAFARI KRUGER

da € 1.850,00
Descrizione
 
Gallery
 
;
Prezzi
 
u
Mappa
 
Video
 
Guestbook
 
=
File
 
Contatti
 

SELF DRIVE   

DATE: Tutti i giorni fino al 30/9/2022

 

GIORNO 1                                                          VOLO DALL’ITALIA                                                                                                        -/-/-

Partite dall’Italia verso Città del Capo, facendo scalo in Europa o nella penisola araba.

 

GIORNO 2                                                          ARRIVO A CAPE TOWN                                                                                               -/-/-

Benvenuti in Sudafrica! Dopo le formalità di ingresso nel Paese, ritiro dell’auto noleggiata e partenza verso la città, distante pochi chilometri dall’aeroporto. Se arrivate in mattinata iniziate a famigliarizzare con la città. Pernottamenti al The Clarendon Fresnaye Hotel 4* o similare

 

GIORNI 3 – 4                                                     CAPE TOWN E WINELANDS                                                                                      B/-/-

Dedicate queste giornate alla visita della meravigliosa Città del Capo, dei suoi dintorni con le “Winelands” poco distanti e della penisola del Capo di Buona Speranza. C’è davvero tanto da vedere e da fare, se pensate che il tempo non basta chiedeteci un giorno in più!

Dalla città salta subito all’occhio la Table Mountain, su cui potete salire con la spettacolare funivia e da lì rendervi conto della sua estensione. In città non dovete perdere il coloratissimo quartiere malese Bokaap, il parco di Kirstenbosh e magari una escursione a Robben Island, per un salto nel periodo più buio della storia recente del Sudafrica. Tra le caratteristiche più commerciali certamente Diamond Works per avvicinarsi al mondo dei gioielli, ricchezza e vanto del Paese e il vivace V&A Waterfront, che vi raccomandiamo di visitare almeno la sera cenando in uno dei suoi numerosi ristoranti.

Per raggiungere il Capo di Buona Speranza lasciate la città passando per le spiagge di Clifton e Camps Bay, lungo il bacino Atlantico e costeggiando i “Dodici Apostoli” che sembrano proteggerle, e proseguite verso Hout Bay. Qui consigliamo una sosta per salire su una delle tante barche che vi portano a Duilker Island a vedere le foche che vi stazionano sopra a centinaia, anche se non è raro vederne qualcuna nel porticciolo. Imboccate poi la Chapman’s Peak Drive, una strada panoramica a picco sull’oceano, a tratti letteralmente strappata alla roccia. Capo di Buona Speranza è uno dei luoghi mitici del cuore e vale la pena fermarsi per una foto davanti al famoso cartello sulla spiaggia. All’estremo sud vi è Cape Point: non è il punto più meridionale dell’Africa ma si fregia di esserne il punto più nord-occidentale, tuttavia la sua importanza è dovuta al fatto di essere il punto d’incontro tra le correnti dei due oceani Atlantico e Indiano e spesso è possibile fotografare le correnti che si scontrano creando una lunga riga di schiuma sulla tavola del mare. Rientrando verso la città è d’obbligo una sosta a Boulders Beach, una spiaggia della cittadina di Simon’s Town, affacciata sulla False Bay, famosa in tutto il mondo per essere abitata da una piccola colonia di pinguini africani.

In qualsiasi stagione la visitiate, la regione dei vini, Winelands, è ricca di fascino: l’estate molto calda e ricca di vitalità, la primavera capace di trasmettere il senso di rinascita della natura o l’autunno da caldi e struggenti colori, fino all’inverno dal senso di meditazione e di attesa dei nuovi vini. Qui troverete non solo cantine, ma anche fattorie dedicate alle coltivazioni biologiche e, risalendo verso le montagne che la incorniciano, panorami spettaolari. Come in tutte le zone simili del mondo, anche qui il piacere della cucina accompagna degnamente la qualità dei vini che ormai è riconosciuta ai vertici delle classifiche mondiali.  

 

GIORNO 5                                                          CAPE TOWN – MPUMALANGA (Circa 400km)                                                  B/-/D

Riconsegnate l’auto all’aeroporto di Cape Town e partire verso Johannesburg. Qui ritirate il veicolo successivo, ed iniziateil vostro viaggio verso la provincia dello Mpumalanga. Due pernottamenti, cene incluse, all’hotel Casa Do Sol 4* o similare nell’area di Hazyview

 

GIORNO 6                                                           PANORAMA ROUTE (Circa 210Km)                                                                       B/-/D

Oggi non perdetevi l’occasione di percorrere una delle strade più famose del Sudafrica, la Panorama Route con le sue attrazioni.

Il Blyde River Canyon – Lo scenario delle montagne e il panorama sulle rupi del Klein Drakensberg sono spettacolari e danno il nome all’area detta ‘Panorama Route’. Punti panoramici unici che permettono di ammirare in territorio circostante, come God’s Window. Da qui una vista indicibile, canyon, formazioni rocciose e cascate, God’s Window è uno stupendo punto panoramico. Qui capirete perché Mpumalamnga è conosciuta come la regione del paradiso. God’ Window è rinomato per la vista sul verde del Lowveld, ammirabile da 900 m di altezza.

Bourke’s Luck Potholes – La confluenza dei fiumi Treur e Blyde dà origine a uno dei più noti fenomeni geologici del Paese. In milioni di anni le acque movimentate dei due fiumi che si incontrano hanno modellato la roccia, formando pozzi naturali.

Three Rondavels View Site –Ci permettono di scoprire la magnifica vista delle montagne di quarzo e argilla, note come Three Rondavels, mentre la tranquilla diga di Blydepoort si trova al di sotto. La bocca del canyon è collocata tra Swadini e Mariepskop, dove un tempo avvenne una grande battaglia tra Swazi, Bapedi e la tribù Mapulana. Si usò la cresta piatta della montagna come luogo di rifugio e come fortezza per difendersi dagli attacchi dei nemici.

 

GIORNO 7                                                          HAZYVIEW – RISERVA PRIVATA (Circa 165km/3h30)                                     B/-/D

Lasciate Hazyview e dirigetevi verso nord. Nell’ultima parte del viaggio inizia già la vostra avventura safari. Makalali è una delle riserve private che sono intorno o dentro il Kruger Park. Siete nella provincia del Limpopo, a poca distanza dalle montagne del Drakensberg e del confine con il Mozambico. Quando lasciate la strada principale dovete percorrere circa 9 km di strada sterrata solo per arrivare al gate ed entrare in questa riserva di circa 250kmq. Altri 11 km di strada vi separano dal lodge e prima di arrivarci potreste già fare qualche incontro con la natura selvaggia! Cercate di arrivare al lodge non oltre le 15, per non perdervi il primo fotosafari. Makalali Game Lodge 4*

 

GIORNI 8 – 9                                                      SAFARI                                                                                                                                             B/L/D

Saranno giornate memorabili!

Iniziate molto presto, poco prima dell’alba, per il primo safari della giornata. Questo è il momento in cui, dopo la lunga notte, tutta la natura si sveglia e raggiunge le pozze ed i corsi d’acqua per abbeverarsi. Il momento è magico. Tornate al lodge per la prima colazione e rilassatevi fino a dopo pranzo, quando inizierà il safari che vi accompagnerà fino quasi al tramonto, osservando la natura nel momento più tranquillo della loro giornata, subito dopo il calore del mezzogiorno.

 

GIORNO 10                                                        SAFARI – JOHANNESBURG (Circa 480Km/6-8 ore)                                         B/-/-

Partire per l’ultimo safari all’alba e dopo la prima colazione lasciate questo meraviglioso lembo del mondo per raggiungere l’aeroporto Tambo di Johannesburg e riconsegnare l’auto, prevedendo un volo dopo le 20 per avere un minimo margine di sicurezza. In alternativa potete richiedere una oppure due notti in più a Johannesburg, per visitare le parti più importanti o per recarvi a Soweto oppure a visitare l’interessante Cradle of Humankind (cullà dell’umanità) a circa 50km da Johannesburg.

Partenza verso l’Europa, oppure gli Emirati per lo scalo intermedio o ancora verso le spiagge del Mozambico o di Mauritius o delle Seychelles.

 

GIORNO 11                                                       ARRIVO                                                                                                                             -/-/-

Arrivo in Italia in giornata

 

COMPAGNIA DEI VIAGGIATORI PER L’AMBIENTE

Lascia solo le tue impronte con Compagnia dei Viaggiatori

La passione per il mondo e per il nostro mestiere non può prescindere dalla responsabilità nella tutela dell'ambiente, nella conservazione delle tradizioni e nello sviluppo etico di tutte le popolazioni. Abbiamo scelto di investire su questo pianeta, accompagnateci in questo viaggio. Con nostro partner Up to You, certificato da Verified Carbon Standard, investiremo una quota del nostro guadagno per neutralizzare l’impatto del viaggio: sarete voi a scegliere su quale progetto puntare quando riceverete la “Green Card” con i documenti di viaggio. https://app.u2y.it/brands/326/projects