https://www.compagniadeiviaggiatori.it:443/index.php?id=5891&t=strutture_ricettive
CUORE DELLA NAMIBIA
€ 3.590,00

TRA I COLORI DELLA NAMIBIA

La Namibia è probabilmente uno dei Paesi meno conosciuti dell’Africa, sostanzialmente desertico e dalla breve storia indipendente. Eppure nascoste al suo interno vi sono enormi ricchezze naturalistiche, deserti dai colori forti e contrastanti ed etnie che lasciano una forte impronta con le loro tradizioni. Il progresso sembra averlo intaccato quel tanto che è necessario, il resto è saldamente in mano alla natura ed alle tradizioni profonde.

 

TOUR DI GRUPPO, PARTENZE GARANTITE MINIMO 2 E MASSIMO 8 PERSONE.

GUIDA PARLANTE ITALIANO, VEICOLI 4X4

DATE 2022: 14 Luglio; 4, 11, 15, 18 Agosto; 8, 22 Settembre; 6, 20 Ottobre; 17 Novembre; 8 Dicembre 2022

 

GIORNO 1                                                          WINDHOEK                                                                                                                     -/L/D

Arrivo all’aeroporto di Windhoek e trasferimento all’hotel. Generalmente l’arrivo avviene in mattinata, compatibilmente con l’orario sono inclusi sia il pranzo sia la cena. Durante la giornata potete scegliere di rilassarvi al lodge, oppure già oggi partecipare ad un primo fotosafari. Infatti il lodge sorge a circa 50km dalla città, già nel cuore della natura (45€/Persona).

Auas Safari Lodge 4*

 

GIORNO 2                                                          AUAS S.L. – SOSSUSVLEI                                                                                            B/L/D

Si parte entrando da subito nel deserto del Namib. Il deserto del Namib è una ecoregione desertica della Namibia, con un breve tratto anche in Angola e nella Repubblica Sudafricana. Il territorio del Namib è in gran parte incluso in aree naturali protette, la più importante delle quali è il Namib-Naukluft National Park, il parco nazionale più esteso dell'Africa.

Il nome "Namib" (da cui "Namibia") deriva dalla lingua del popolo Nama che abita la regione, e significa "luogo vasto".

Sosta alla Neuras Wine Estate nella zona delle Naukluft Mountains per il pranzo e una piccola degustazione di vino: tra le cose non note della Namibia vi è anche una piccola ma discreta produzione di vino, in questo caso Shiraz.

Dopo il pranzo un’ulteriore ora di auto vi accompagna fino al camp dove sosterete per due notti. Relax per il resto del pomeriggio ad ammirare il tramonto sul Namib Desert e cena nel ristorante del vicino Sossusvlei Lodge.

Pernottamenti al Desert Quiver Camp 3*

 

GIORNO 3                                                          SOSSUSVLEI E SESRIEM                                                                                             B/L/D

Sveglia all’ alba e prima colazione. Proseguimento in auto al Sesriem Gate (5 minuti di auto), l’entrata al Namib Naukluft Park. Dopo le formalità di ingresso, proseguimento lungo la strada segnata per circa 65 Km all’interno del parco. Godetevi l'affascinante vista delle dune e il cambiamento delle ombre e dei colori sulla sabbia. Si visiteranno la Duna 45, Dead Vlei, Big Daddy e prima di rientrare al lodge per il pranzo, il Sesriem Canyon.

Il nome Sossusvlei, in senso proprio, si riferisce a una pozza d'acqua effimera circondata da alte dune, situata nel deserto del Namib meridionale, in Namibia. Il nome viene usato normalmente in senso esteso per indicare tutta l'area circostante, che rappresenta la più celebre località del Parco nazionale di Namib-Naukluft ed è la principale meta turistica della Namibia.

Pranzo e cena al Sossusvlei Lodge, pernottamento al Desert Quiver Camp 3*

 

GIORNO 4                                                          SWAKOPMUND                                                                                                           B/L/-

Prima colazione al lodge. Proseguimento verso Swakopmund. Si attraverserà il Namib Naukluft Desert con possibilità di visita alla pianta misterisa ed endemica “Welwitschia mirabilis”: assomiglia ad un complicato gomitolo di foglie, appartiene alle Gimnosperme (come pini e abeti) e può vivere anche 1000 anni. Da un punto panoramico, si potranno ammirare le impressionanti canyon della Moonlandscape.

Il Moonlandscape è un'area praticamente priva di vegetazione e si trova a circa 15 chilometri da Swakopmund. Canyon e bizzarre formazioni rocciose sono caratteristiche del Moonlandscape. A causa del suo strano aspetto i visitatori hanno l'impressione di essere su un altro pianeta, o meglio sulla Luna, come suggerito dal nome.

L’arrivo a Swakopmund è previsto nel pomeriggio, lasciato libero per una breve visita indipendente del centro cittadino.

Swakopmund è la seconda più grande città della Namibia e la capitale “estiva” per tradizione. E’ uno dei più surreali luoghi in questa terra di contrasti. Si giunge in città dopo il passaggio senza fine del Namib Desert, una delle aree naturali più vaste al mondo. E’ conosciuta come “Gioiello della Namibia”, risplendendo sotto il sole, tra il deserto ed il mare. Attività facoltative includono surfare sulle dune, quad, giro in cammello, escursioni in barca per avvistare delfini e foche (tutte queste attività non sono incluse, a meno che non specificato diversamente).

Swakopmund è popolare grazie al suo vecchio fascino e l’atmosfera rilassata, e spesso viene considerate la capitale dell’avventura in Namibia.

La cena è libera, non è difficile trovare una buona opportunità per cenare a Swakopmund. Pernottamento alla Namib Guesthouse 4* o similare

 

GIORNO 5                                                          SWAKOPMUND                                                                                                            B/-/-

Oggi la giornata è lasciata libera, potete passarla passeggiando per la piccola città o oziando per rilassarvi, ma in fondo sarebbe un peccato. Scegliete di partecipare ad una delle esperienze che vi proponiamo come opzioni facoltative.

Mezza giornata Marine Cruise (la mattina, € 65 incluso finger lunch, bevande e trasferimenti da/per hotel)

Durante la crociera in barca (motoscafo o catamarano) avrete la possibilità di vedere pellicani, foche, delfini, il Walvis Bay Harbour, allevamenti di ostriche e Pelican Point.

Mezza giornata Walvis Bay – Sandwich Harbour (il pomeriggio, € 125, per persona con pranzo , bevande e trasferimenti da/per hotel inclusi minimo 2 persone)

Viene offerto un tour che prevede la partenza in veicoli 4x4 da Walvis Bay. I veicoli sono guidati da esperti autisti che permetteranno ai partecipanti di vivere l’esperienza del “dune bashing”, di viaggiare su è giù per le dune altissime. Il veicolo si ferma a pochi metri dalla cima della duna che va raggiunta a piedi (circa 50 metri di forte pendenza). Lo spettacolo che si presenta è da mozzafiato poiché la duna precipita nelle acque dell’Oceano Atlantico.

Giornata intera Marine Dune Day (9h00-16h30, €290, per persona con pranzo, bevande e trasferimenti da/per hotel inclusi minimo 2 persone)

La famosa escursione Marine Dune è una combinazione di una crociera marittima mattutina e la escursione 4x4 Sandwich Harbour. Durante la crociera in barca (motoscafo o catamarano) avrete la possibilità di vedere pellicani, foche, delfini, il Walvis Bay Harbour, allevamenti di ostriche e Pelican Point, dove sarete lasciati alle 11h30. L’autista/guida (inglese) sarà in attesa al molo per accompagnarvi durante l’escursione in 4x4 a Sandwich Harbour. Rientro previsto alle 16h30.

A causa delle condizioni meteorologiche sfavorevoli e delle maree, non è sempre possibile raggiungere la laguna di Sandwich Harbour.

Pranzo e cena liberi, pernottamento alla Namib Guesthouse 4* o similare

 

GIORNO 6                                                          DAMARALAND                                                                                                                             B/L/D

Dopo la colazione proseguimento verso nord in direzione di Twyfelfontein, una valle situata nel Damaraland. È nota per gli oltre 2000 dipinti rupestri e graffiti dell'età della pietra presenti su ben 212 lastre di rocce di arenaria. Questi graffiti si possono visitare e fanno parte di un museo all’aperto. Il sito si raggiunge a piedi dopo circa 15 minuti di camminata dal parcheggio. Pranzo al Twyfelfontein Country Lodge

Nel pomeriggio si visita la Foresta Pietrificata. Si tratta di un grande deposito di tronchi d'albero massicci "trasformati in pietra" attraverso un processo di diagenesi. Questi tronchi di alberi pietrificati sono lunghi fino a 34 metri, hanno una circonferenza di 6 metri e hanno circa 260 milioni di anni. A causa della mancanza di resti di radici o rami, si ritiene che gli alberi siano stati portati giù da un antico fiume fino al sito durante una massiccia inondazione. Gli Alberi appartengono al genere Cordaites, ormai estinto.

Proseguimento per il Damara Mopane Lodge 3* per la cena e il pernottamento.

 

GIORNO 7                                                          HIMBA – ETOSHA NATIONAL PARK (SUD)                                                        B/L/D

Proseguimento verso l’Etosha con vista e visita dell’Omapaha Himba Village di circa un’ora.

La popolazione di pastori Himba vive grazie soprattutto al bestiame e conduce una vita nomade. Anche se non indossano molti abiti, vestiti, capigliature e gioielli fanno parte della loro tradizione e cultura – questi oggetti denotano lo status all’interno della tribù. Le donne sono famose per le loro acconciature, si prendono molta cura dell’estetica e dedicano molte ore la mattina al proprio corpo. Ricoprono la loro pelle e capelli con una mistura di ocra e resina aromatica per proteggersi dal sole. Questa mistura dona al corpo degli Himba un colore che è caratteristico di questa popolazione. Ideale di bellezza per queste tribù, il colore rosso rappresenta la terra ed il sangue che è fonte di vita.

Questa non è una visita ad un villaggio tradizionale, ma uno scambio culturale dove la gente può conoscere da vicino la cultura e le tradizioni degli Himba. La cultura e le tradizioni di questo magnifico popolo sono a rischio di estinzione poichè essi sono molto attratti dallo stile di vita occidentale e quindi, si sta evolvendo alla velocità della luce.  Gli abitanti del villaggio attualmente si prendono cura di 36 bambini orfani e i fondi generati da questi tour vengono utilizzati per prendersi cura di loro e delle famiglie del villaggio responsabili della cura degli orfani. Il tour durerà circa un'ora.

 

Dopo il pranzo, safari fotografico all’interno dell’Etosha con il veicolo del tour.

Il parco dell’Etosha è un parco nazionale situato nel nord del Paese, con un'estensione complessiva di 23.000 km². Nella lingua oshivambo (parlata dall’ etnia che popola la regione), il nome "Etosha" significa "grande luogo bianco", con riferimento al colore del suolo del deserto salino che costituisce il 25% dell'area. Il parco ospita 114 specie di mammiferi, 300 di uccelli, 110 di rettili, 16 di anfibi e persino una specie di pesce. Per la maggior parte dell’anno, il parco è molto arido e la vita degli animali si svolge attorno alle pozze d’acqua che si trovano sparse per il territorio. In questo periodo sopravvivono solo gli animali più forti e più sani. Quando, nel periodo delle piogge, tra dicembre e febbraio, il pan si riempie di acqua, allora oltre ai piccoli di antilopi, giraffe, zebre, leoni, elefanti e tanti altri, migrano qui anche numerosi e variopinti uccelli.

 

Cena e pernottamento Taleni Etosha Village 3*

 

GIORNO 8                                                          ETOSHA NATIONAL PARK (SUD)                                                                            B/L/D

Prima colazione al lodge. Intera giornata dedicata al safari fotografico con autista/guida nel veicolo del tour.

Se volete provare, richiedete il safari con i veicoli scoperti (guida/ranger parlante inglese) per mezza giornata o per la giornata intera. Mezza giornata min2pers € 250 min4pers €125 / Intera giornata min2pers € 320 min4pers €160

Pranzo, cena e pernottamento Taleni Etosha Village 3*

 

GIORNO 9                                                          OTJIWARONGO                                                                                                            B/L/D

Dopo la prima colazione al lodge, partenza verso Otjiwarongo, che significa “il luogo del bestiame grasso”. E’ una tranquilla città di influenza tedesca, con numerosi negozi e altri servizi, che lo rende ideale per una sosta in rotta verso Windhoek, l’Etosha National Park e l'Altopiano di Waterberg. E’ prevista una sosta al mercato artigianale, dove sarà possibile fare acquisti prima del rientro in Italia.

Si arriva al lodge per l’ora di pranzo e nel pomeriggio si farà un safari a bordo di fuoristrada scoperte. E’ un'opportunità unica per osservare, incontrare e ammirare la grande varietà di specie che popolano la riserva di Okonjati. In nessun altro luogo in Namibia si può vedere una tale diversità di animali, che vanno dagli uccelli al raro Roan e Sable Antilope, Elefanti, Rinoceronte Bianco e Nero, Giraffe, Zebre e molti altri. Cena e pernottamento al Mount Etjo Safari Lodge 3*

 

GIORNO 10                                                       AEROPORTO DI WINDHOEK                                                                                    B/L/D

Prima colazione al lodge. Proseguimento verso l’aeroporto di Windhoek, distante circa 200km/3ore. L’arrivo è previsto intorno alle 12, occorre prevedere voli dopo le 15. In alternativa è possibile aggiungere una notte a Windhoek o in lodge vicino all’aeroporto, prezzi su richiesta indicativamente a partire da 120/140€ per persona.